Salento, il re del pasticciotto è un 19enne senegalese: "Costretto a fuggire, ora il suo futuro è tra i dolci"

La prigionia e le torture in Libia, il barcone e le onde del mare. Poi Ibrahima ha trovato il titolare di una pasticceria di Cellino San Marco che ha creduto in lui: “Ha superato il maestro”

Vai alla fonte originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *