Lega, l’autunno triste del Salvini in cerca di rivincite

Il leader della Lega è solo dopo la caduta. Lontani i fasti del Papeete, pensa a recuperare il consenso perduto in una sola estate. Ma appare sgonfio di idee, contenuti, citazioni. E invece gonfio nell’aspetto. Molti lo ricordano invece agile, vigile, reattivo, sprezzante,…

Vai alla fonte originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *