La battaglia sulla app che svela i ritardi dei treni

Trenitalia: “Non potete utilizzare i nostri dati”. Il tribunale: “Quei servizi non vi danneggiano”. Braccio di ferro tra il colosso delle Ferrovie e una startup sulle informazioni di interesse pubblico

Vai alla fonte originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *