Amazon e Google ingannate dalle app "spione" sui loro smart speaker

Una società di ricerca tedesca ha sviluppato otto applicazioni per Alexa e l’Assistente di Big G in grado di rimanere all’ascolto e di ingannare gli utenti chiedendo loro le password in cambio di un inesistente aggiornamento

Vai alla fonte originale

Attenti, la babycam (forse) vi spia. E il video dei vostri figli potrebbe essere online visibile a tutti

Abbiamo guardato un pezzo di mondo attraverso le telecamere di sicurezza: ecco cosa abbiamo imparato sulla sicurezza dell’IoT, grazie alla guida di Gianluca Varisco, Ciso di Arduino e ospite di Code4Future. Ma i rischi arrivano da tutti i dispositivi connessi: “Serve più…

Vai alla fonte originale

Scandalo MegaFace, migliaia di foto date in pasto all'Intelligenza artificiale senza consenso

Il Nyt svela l’esistenza di un database con 4 milioni di foto di 672 mila persone, anche minori, utilizzato per allenare gli algoritmi di big come Amazon e Google (tra i finanziatori del progetto)

Vai alla fonte originale

Privacy e cybersecurity, manuale di igiene cibernetica

“Riprendiamoci la rete! Piccolo manuale di autodifesa digitale per giovani generazioni”, il volume di Arturo di Corinto, pubblicato dalla University Press Eurilink e scaricabile gratuitamente , ci ricorda che “quando non paghi qualcosa il prodotto sei tu”. E ci fornisce una…

Vai alla fonte originale

Allarme Android, centinaia di milioni di smartphone a rischio intrusione

Lo rivela Maddie Stone, ricercatore di Project Zero, team di Google addetto alla caccia delle falle non ancora note agli sviluppatori (chiamate zero day). Secondo l’esperto, la vulnerabilità è stata sfruttata o venduta dall’NSO, compagnia di cybersicurezza israeliana

Vai alla fonte originale

Quando lo smartphone diventa una spia. "In Italia oltre mille vittime di stalkerware"

Programmi informatici usati per sorvegliare partner ed ex sono sempre più diffusi. Lo rivela uno studio condotto da Kaspersky a livello globale: da gennaio ad agosto 37 mila utenti sono stati vittima di questi software almeno una volta

Vai alla fonte originale