Sheringham & Solskjaer, signori di una notte indimenticabile

26 maggio 1999 una finale di Champions drammatica: il Bayern aveva la coppa in tasca, poi gli ultimi minuti che hanno ribaltato la storia. “È la sconfitta più crudele possibile”, disse Beckenbauer. Ferguson a fine partita: “Il calcio, eh? Bloody hell…”

Vai alla fonte originale

Puskas, Hidegkuti, Kocsis.: un pezzo di storia del calcio insegnato all'Inghilterra

Wembley 26 novembre 1953, l’Ungheria regala spettacolo e classe travolgendo gli inglesi 6-3. A Budapest “…Negozi, bar, ristoranti avevano tutti un cartello in vetrina: “noi trasmettiamo il match del secolo”, ovviamente alla radio, dato che la tv non c’era ancora in Ungheria….

Vai alla fonte originale

Europei 1968, la notte Riva e della "Scoperta del calcio"

La magia di quella finale ripetuta e vinta 2-0 contro la Jugoslavia. “…Di lì a pochi mesi il nostro Paese doveva piombare nella lunga notte del terrorismo, e mio padre doveva sparire dalla nostra quotidianità fra notti insonni, indagini drammatiche, scorte, depistaggi, minacce…

Vai alla fonte originale

L'urlo per il Genoa trascinato da Pruzzo

Derby del 13 marzo 1977. “…E’ il primo derby in Gradinata, a dodici anni. Dentro il Ferraris ci sono gli amici di Cassingheno, quelli dell’estate in campagna. Tutti più grandi. Zecchini ha chiesto palla, ricostruisce “Tutto il calcio”, a Titti Savoldi, il fratello di Mister…

Vai alla fonte originale

Bologna campione, quando a Roma si capovolse il cielo

Spareggio scudetto, unico della storia, con l’Inter battuta 2-0 nel 1964. “…Tutto quel campionato fu un romanzo, anche a tinte gialle e non solo nere: prima ancora dell’epilogo luttuoso e felice, c’era stato lo scandalo del doping. I cinque giocatori principali del Bologna e…

Vai alla fonte originale

Mazzone, il Cagliari e un'orgogliosa sconfitta col Milan delle star

2 Febbraio 1992, Cagliari-Milan 1-4. “…L’amico che mi aveva dato un passaggio in scooter, mi trasmise l’orgoglio di tifare Cagliari. Mi obbligò come all’andata, nonostante la sconfitta, ad annodare la bandiera rossoblù al collo, perché sventolasse come il mantello di…

Vai alla fonte originale

Il Milan di Rocco scopre il Feyenoord: è l'inizio del calcio totale

Il racconto di Sormani: “Non avevamo riferimenti, giocatori che dovevano difendere attaccavano, centrocampisti che non si sono fermati per novanti minuti coprendo tutto il campo: l’ala sinistra che se ne andava a destra e si portava via il nostro povero Anquilletti che non ci…

Vai alla fonte originale